dentalfaccette dentali1

Introduzione

Molte persone desiderano un sorriso più luminoso, pulito ed attraente, ma si ritrovano con i denti anteriori, i cosiddetti “denti del sorriso” macchiati, ingialliti, storti, spaziati, con vecchie otturazioni. Oggi basta una sola seduta, un solo appuntamento per risolvere tutti questi problemi con una soluzione esteticamente e tecnicamente perfetta, le cosiddette faccette di porcellana realizzate con la tecnologia CEREC 3D. Il sistema CEREC ® consiste in un dispositivo di acquisizione del dente da ricostruire, un software di progettazione tridimensionale e una molatrice computerizzata. Queste tre componenti permettono di realizzare un restauro in ceramica integrale estremamente preciso e resistente, SUBITO E BELLO.

Maggiori Informazioni

Le faccette garantiscono risultati migliori delle cosiddette otturazioni bianche (in materiale composito), poichè riescono a modificare il colore, la forma o la dimensione di un dente, possono mascherare una serie di difetti indesiderabili quali le macchie dovute all'uso di tetraciclina (antibiotici), gli inestetismi dovuti a traumi, carie, trattamenti canalari (vecchie devitalizzazioni), otturazioni che nel tempo sono diventate scure e antiestetiche, spazi interdentali troppo ampi, denti fratturati, usurati, troppo corti o di forma inadatta (conoidi), leggermente storti o sovrapposti.

La procedura prevede la costruzione di un sottile strato di porcellana dello stesso colore dei denti naturali del paziente e con una forma idonea a migliorare l'estetica dei denti e quindi del sorriso. Questo sottile "guscio" in porcellana viene quindi, tenacemente e definitivamente, incollato al dente che presenta i difetti estetici. Le faccette quindi sono sottilissime lamine di porcellana che vengono incollate ai denti per migliorarne l’aspetto in modo davvero radicale. Vengono chiamate "faccette" in quanto interessano solamente la faccia esterna del dente, cioè la zona estetica dei denti. Contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, le faccette in porcellana, una volta applicate al dente, sono molto resistenti e durature nel tempo.

Questa tecnica quindi consente di migliorare l'estetica dei denti anteriori che presentano delle carie, delle vecchie otturazioni, delle fratture, degli inestetismi di forma (ad esempio denti piccoli o conoidi), degli inestetismi di posizione ad esempio, spazio tra i denti, o denti leggermente storti, ed inestetismi di colore. Correggere gli inestetismi e i difetti dei denti del sorriso con le faccette in porcellana è una delle tecniche più valide, con Cerec 3D le faccette in porcellana vengono realizzate e cementate subito (una sola seduta).

Questo materiale ceramico garantisce qualità e resistenza meccanica ottimale, resiste agli acidi della bocca, non si decolora con il tempo. Gli operatori esperti possono quindi offrire ai propri pazienti la garanzia di un ottimo lavoro che durerà nel tempo.


CLINICA DENTISTICA per le faccette realizzate con tecnologia cad-cam Cerec 3D offre il servizio di garanzia a vita.

E' un sistema modulare CAD/CAM che consente di realizzare, in modo veloce ed affidabile nonchè in tempo reale, senza impronte, otturazioni, corone e faccette definitive in ceramica (porcellana) resistente nel tempo e di ottima qualità, e dello stesso colore del dente. Il materiale perfetto si riconosce dalle sue caratteristiche simili allo smalto naturale.

ESEGUIRE LE IMPRONTE OTTICHE IN UN BATTER D'OCCHIO.

Il sistema è di altissima precisione, l'elettronica digitale garantisce un'accuratezza finora inarrivabile nel rilevamento del dente da riabilitare (incapsulare), senza più la necessità di rilevare l’impronta tradizionale. Il sistema innovativo e tecnologico Cerec 3D, ha stabilito un nuovo punto di riferimento in fatto di precisione, arrivando ad un'esattezza delle riprese finora mai raggiunta. In questo modo la grande precisione ed esattezza ottica dell'impronta rende possibile un lavoro di altissima precisione. Questo risultato è reso possibile dalla combinazione dell'innovativa tecnologia Bluecam e del nuovo software intelligente 3D.

La procedura consiste nell'acquisizione di un'impronta ottica, mediante l'uso di una telecamera endorale (unità di ripresa Cerec AC con telecamera Bluecame unità di molaggio "MCXL") che fornisce immagini estremamente nitide e con un'ottima profondità di campo, consentendo perfino la rilevazione delle aree poco visibili all'occhio umano. La telecamera è collegata ad un computer, l'insieme costituisce l'unità di Imaging CEREC 3D, configurato specificatamente per la progettazione dei restauri, la rappresentazione tridimensionale e la realizzazione del manufatto (corona, faccetta, intarsio). I materiali utilizzati (porcellane) presentano delle caratteristiche simili allo smalto naturale, sono biocompatibili e soddisfano egregiamente le esigenze di infrangibilità, resistenza all’abrasione, estetica. Inoltre sono completamente privi di metallo e ciò ha diverse importanti implicazioni.

Il sistema CEREC ® consiste in un dispositivo di acquisizione del dente da ricostruire, un software di progettazione tridimensionale e una molatrice computerizzata. Queste tre componenti permettono di realizzare un restauro in ceramica integrale estremamente preciso e resistente, SUBITO. Ciò che per molti è ancora una tecnologia avveniristica, nella realtà di CLINICA DENTISTICA è ormai un sistema ampiamente collaudato e praticato. I metodi usati in odontoiatria, infatti, cambiano continuamente e noi sappiamo reagire prontamente con tutto il nostro know-how e la nostra esperienza con idee ed innovazioni che consentono di affrontare, con soddisfazione, queste sfide nel campo dell'odontoiatria.

CEREC 3D rivoluziona la protesi fissa in ceramica. È l'unico metodo di ricostruzione che esegue un'analisi metrica della situazione dentale individuale e sulla base di questa informazione, calcola la morfologia occlusale. Questa tecnica scientifica brevettata, consente di ricostruire e costruire un restauro dentale specifico per ogni paziente, ottenendo un risultato ottimale e naturale.

E tutto nel modo più semplice: con un clic!

Sia che si tratti di corone, faccette, inlay, onlay (intarsi).

CEREC legge le strutture esistenti e ricostruisce le occlusioni partendo dalle informazioni disponibili e tenendo conto del modello di dente specifico del paziente, tutto secondo l’esempio della natura.  

Il materiale ceramico garantisce qualità e resistenza meccanica ottimale in relazione alla durezza dello smalto, resiste agli acidi della bocca, non si decolora con il tempo e la casistica mondiale ha permesso di constatare che i casi di rottura sono estremamente rari. Gli operatori esperti possono, quindi, offrire ai propri pazienti la garanzia di un ottimo lavoro che durerà nel tempo.

CLINICA DENTISTICA, su tutti i lavori eseguiti con  CEREC 3D offre la garanzia a vita, cosa che ci permette di mantenere sempre un rapporto con il paziente di estrema fiducia e qualità.

Meravigliosi! Questo è l’aggettivo adatto a descrivere i lavori realizzati con questa metodica.

La capacità di questi materiali ceramici (porcellana) di mimetizzarsi, grazie alla vasta disponibilità di tinte, assieme alla stupefacente naturalezza, dovuta alla particolare traslucenza sono le caratteristiche che permettono di integrare in modo armonico e rendere unico ogni lavoro. A differenza di altri materiali, la ceramica integrale rispetta i tessuti orali ed entrambi si integrano in modo simile al dente naturale. La metodica CEREC ® permette di realizzare intarsi e corone in tempi ridottissimi; ciò offre la possibilità di preparare e fissare i restauri letteralmente "subito", senza bisogno di realizzare niente di provvisorio, senza bisogno di dover provare nulla, nella stessa seduta il lavoro definitivo in porcellana viene realizzato e consegnato, venendo incontro alle esigenze dei pazienti più impegnati, di quei pazienti che vogliono ottimizzare i propri tempi e di quelli che non abitano nei pressi dello studio.

 


 

Tecnologie usate in clinica dentistica

  • Defibrillatore semi-automatico

    Dispositivo in grado di effettuare la defibrillazione del cuore in maniera sicura.

  • Monitor Multiparametrico

    Apparecchiatura in grado di esaminare 400 gruppi di parametri vitali e forme d’onda.