dentalparodonto1

Introduzione

Per gengivite si intende l'infiammazione della gengiva conseguente all'accumulo di placca. La malattia è reversibile perché non coinvolge i tessuti profondi del dente. Infatti, dopo la rimozione delle cause responsabili come ad esempio la placca e il tartaro, la gengiva torna sana come prima.

Maggiori Informazioni

Inizialmente, può essere indolore, per cui può passare inosservata prima che si manifesti un qualche disturbo, comunque ci sono una serie di sintomi che ci possono avvertire dell’insorgere di una gengivite come ad esempio l’arrossamento e il gonfiore delle gengive, il sanguinamento spontaneo delle gengive allo spazzolarsi dei denti o alitosi (alito cattivo).

Se si nota uno o più di questi sintomi, è molto importante rivolgersi al dentista specializzato in malattie del parodonto, per procedere ad una pulizia dei denti ed impostare un piano di cure adeguato per arrestare l’avanzamento della malattia, poichè le malattie parodontali danneggiano le strutture del dente chiamate parodonto che sono le strutture di sostegno dei denti.

La causa principale del loro insorgere sono i batteri che si accumulano sulla superficie dentale sottoforma di placca batterica prima e poi, quando questa si indurisce, sottoforma di tartaro a causa soprattutto di una mancanza o non corretta igiene orale.

La gengivite se non curata, raggiungerà un secondo stadio chiamato parodontite o piorrea, che si manifesta con mobilità dentale e addirittura con la perdita del dente. La parodontite è irreversibile perché implica la perdita di osso e di gengiva.

Per questo motivo è di grande importanza che ai primi sintomi di gengivite ci rivolgiamo ad uno specialista per bloccare il suo aggravarsi. Inoltre per evitare le malattie parodontali, è molto importante seguire delle buone abitudini di igiene orale. Le visite di controllo e una corretta pulizia dentale professionale una volta ogni sei mesi, ti aiuteranno a mantenere le gengive sane e forti.

 

Tecnologie usate in clinica dentistica

  • Defibrillatore semi-automatico

    Dispositivo in grado di effettuare la defibrillazione del cuore in maniera sicura.

  • Monitor Multiparametrico

    Apparecchiatura in grado di esaminare 400 gruppi di parametri vitali e forme d’onda.